Usi di camere iperbariche

L'ossigenoterapia iperbarica è evoluto in una opzione di trattamento per decine di condizioni mediche. Mentre è una procedura primaria per alcuni disturbi, è diventato anche un'arma segreta che fornisce benefici esemplare quando viene utilizzato a sostegno di accompagnamento trattamenti.

Effetti

Ossigenoterapia iperbarica (HBOT) è il processo medico della respirazione di ossigeno al 100 per cento in aumento della pressione atmosferica. Il paziente entra in una camera iperbarica specializzato che regola il flusso di ossigeno e controlla la pressione dell'aria.

HBOT permette al sangue di trasportare più ossigeno ai tessuti, promuovere la crescita di nuovi tessuti e vasi sanguigni e aiutare nel processo di guarigione consentendo un innesto cutaneo o guarigione spontanea, dicono i medici presso Il Centro di Medicina Iperbarica presso l'Università della California a San Diego. Un elevato livello di ossigeno nel sangue aiuta a combattere infezioni causate da una varietà di batteri, alcuni che vivono solo in assenza di ossigeno. Consente inoltre di globuli bianchi di distruggere molti tipi di batteri in modo più efficiente.

Decompressione

L'ossigenoterapia iperbarica è da tempo affermata come trattamento per le complicazioni di immersioni come malattia da decompressione, noto anche come "le curve." Ciò si verifica quando le forme di gas azoto in eccesso bolle nei tessuti del corpo. Le bolle possono essere cancellati solo quando lavate dal sangue durante la decompressione. Un embolia gassosa arteriosa può anche formare come subacquei salgono in superficie. Questi possono bloccare il flusso di sangue e vasi sanguigni danno rivestimenti che forniscono ossigeno a tutti gli organi critici. Decompressione è uno degli usi principali per camere iperbariche.

Usi primarie

Il Undersea Hyperbaric Medical Society e formato un comitato nel 1976, che ha stabilito un elenco di condizioni per le quali deve sempre essere approvato HBOT. La terapia si rivela particolarmente utile nel trattamento di avvelenamento da monossido di carbonio. Ossigeno iperbarico accelera la pulizia di monossido di carbonio dal corpo.

Lesioni dove tessuti corporei sono stati schiacciati dalle ferite da arma da fuoco, cadute o incidenti automobilistici possono beneficiare di HBOT come una maggiore ossigeno viene spostato le ferite colpite, accelerando la guarigione e combattendo l'infezione.

La terapia è particolarmente consigliata per ustioni, innesti cutanei, la guarigione delle ferite che si rifiutano di rispondere alle cure mediche normale (in particolare quando l'amputazione di un arto è una possibilità), lesioni da radiazione in ritardo, gangrena gassosa, anemia ed eccessiva perdita di sangue, e ascesso intracranico.

Altri usi

I medici in materia di malattie infettive, radioterapia oncologica, chirurgia plastica, medicina d'urgenza, ortopedia, chirurgia orale e chirurgia generale hanno tutti iniziato a utilizzare HBOT in determinate situazioni all'interno delle loro specialità. Oltre a decompressione, la terapia è normalmente usato come trattamento supplementare piuttosto che una procedura principale.

Richard A. Neubauer e Morton Walker nel loro libro "Ossigenoterapia iperbarica" ​​dettaglio una vasta gamma di condizioni mediche supplementari che sono stati trattati con HBOT. Questi includono ictus, cervello e lesioni del midollo spinale, emicrania mal di testa, problemi sensoriali, sclerosi multipla, disturbi ossei, le complicanze da trattamento con radiazioni e la chirurgia estetica, problemi circolatori e l'AIDS.

Ricerca

I medici e gli scienziati continuano a cercare per usi iperbarici supplementari per decine di malattie, tra cui il morbo di Parkinson, il morbo di Crohn, l'autismo e le lesioni cerebrali traumatiche.