Tamoxifen usato per prevenire l'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che rende le ossa diventano fragili, che aumenta il rischio di fratture e rotture. L'osteoporosi può progredire in modo indolore e portare a interruzioni nei fianchi, polsi e colonna vertebrale. Sia la prevenzione e la diagnosi precoce dell'osteoporosi possono ridurre il rischio di fratture. Tamoxifene è un farmaco che viene utilizzato per prevenire e curare l'osteoporosi.

Tamoxifen

Tamoxifene è un farmaco che blocca le azioni degli estrogeni. L'estrogeno è un ormone femminile che svolge un ruolo nello sviluppo sessuale e la crescita del seno. Tamoxifene è principalmente usato per trattare tumori del cancro al seno e per prevenire alcuni tipi di tumore al seno. Le donne che sono ad alto rischio di cancro al seno sono candidati per tamoxifene. Tamoxifene è anche usato per ridurre il rischio di osteoporosi.

Prevenire l'osteoporosi con Tamoxifene

Anche se la National Osteoporosis Foundation riferisce che il tamoxifene è un farmaco che può causare la perdita di tessuto osseo, sia la Mayo Clinic e del National Cancer Institute (vedi Risorse) riferiscono che le proprietà estrogeno-simile del tamoxifene riduce il rischio di rotture ossee, in particolare nelle donne che hanno superato all'età di 50 anni.

Tamoxifene agisce bloccando l'effetto degli estrogeni ha sulle cellule del cancro al seno. Mentre gli effetti degli estrogeni possono essere bloccate in cellule di cancro al seno, gli effetti estrogeno-simili accadono in altre parti del corpo, comprese le ossa.

Effetti indesiderati comuni possono includere vampate di calore, dolore osseo o tumore, affaticamento, nausea, costipazione, mal di testa, depressione e sbalzi d'umore. Effetti estrogeno-simile del Tamoxifen possono anche mettere a un aumento del rischio di coaguli di sangue, ictus e cancro dell'endometrio, quindi è importante discutere l'intera storia medica con il medico.