Quali sono gli effetti della chemioterapia sul sperma?

La chemioterapia è comunemente usato per uccidere le cellule tumorali, e può essere un grande vantaggio nella lotta contro il cancro. Tuttavia, la chemioterapia può avere effetti dannosi su altri aspetti del corpo, tra cui la fertilità maschile. La fertilità maschile è comunemente influenzato dalla chemioterapia e dovrebbe essere discusso con un medico.

Infertilità temporanea

Infertilità temporanea causata da farmaci chemioterapici è possibile. La chemioterapia può causare lo sperma ad avere problemi di concimazione l'uovo, e può diminuire il numero complessivo di spermatozoi. Tipicamente, infertilità migliorerà una volta che la chemioterapia è cessato; Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui si verifica infertilità permanente.

Tipi di infertilità

La chemioterapia può essere la fonte di infertilità temporanea in più di un modo. Oltre alla riduzione del numero di spermatozoi, può anche effettuare l'eiaculazione e l'erezione a causa degli effetti negativi sulla zona genitale.

Concezione

Concezione durante la chemioterapia è pericoloso per l'eventuale feto. I farmaci che vengono utilizzati nella terapia in grado di trasferire in sperma, creando pertanto rischi dannosi per il feto concepito da sperma infetto.

Tempo di attesa

Richiede generalmente circa uno a tre anni per un uomo di avere buona salute spermatozoi dopo la chemioterapia, ma può durare fino a nove anni. La salute di sperma può essere verificata da avere un esame dello sperma.

Sperm congelamento

Gli uomini che si sottopongono a chemioterapia possono considerare congelamento sperma prima fase di trattamento. Mantenere sperma congelato può essere molto utile per la gravidanza nei casi in cui l'infertilità maschile è permanente a causa di trattamenti chemioterapici.