Perché la chemioterapia i pazienti hanno fatica?

E 'comune per i pazienti oncologici in trattamento chemioterapico di sperimentare la fatica. Ci sono una serie di motivi per cui i malati di cancro si sentono esausti e debole durante i travagli della chemioterapia.

Basso numero di globuli

La chemioterapia può colpire il midollo osseo e causare un calo della produzione di nuove cellule del sangue. Questo calo può causare un paziente a diventare estremamente affaticato.

Anemia

Dal momento che i globuli rossi trasportano l'ossigeno, una diminuzione in queste cellule a causa di risultati del trattamento di anemia e meno ossigeno che viaggiano in tutto il corpo. Questo provoca stanchezza e può anche causare la mancanza di respiro.

Neutropenia

La neutropenia si verifica se la chemioterapia inibisce il midollo osseo a produrre nuovi globuli bianchi. Quando il conteggio bianco recupera, l'energia viene ripristinata.

Dolore

Il dolore cronico è una comune causa di affaticamento per i malati di cancro perché limita il movimento, l'appetito, il sonno e la gioia di vivere. I pazienti sono esausto a causa dell'energia utilizzata per gestire il dolore.

Febbri

I malati di cancro sono più probabilità di contrarre infezioni durante il trattamento. Le infezioni causano la febbre, e questo aumento della temperatura corporea renderà il vostro corpo lavorare di più, lasciando il corpo affaticato.

Stress

I pazienti diventa preoccupati per il futuro, quando di fronte a cancro. Queste preoccupazioni possono essere faticoso, a volte, soprattutto di notte, il che significa che non si può ottenere il sonno adeguato il vostro corpo ha bisogno, lasciando sfinito mentalmente e fisicamente.