Marcatori tumorali elevati durante la chemioterapia

Marcatori tumorali sono sostanze chimiche prodotte da alcuni tumori o tessuti in risposta ai cambiamenti nel corpo causati da cancro o altre condizioni. Elevati tumori marcatori durante la chemioterapia possono derivare da una crescita del cancro continua o rapida distruzione delle cellule tumorali.

Funzione

Il corpo genera diversi tipi di marcatori tumorali per condizioni diverse, secondo il National Cancer Institute (NCI). I medici misurano i livelli dei marker tumorali con campioni di sangue, tessuti o delle urine.

Aumenti nocivi

Una volta che trattamenti di chemioterapia cominciano, i medici possono misurare i livelli di marker tumorali per valutare l'efficacia del trattamento, secondo Chemocare.com. Mentre i livelli abbassati o invariati indicano riduzione del tumore o la mancanza di crescita, livelli elevati possono indicare la progressione del cancro.

Aumenti positivi

In tumori che sono sensibili a particolari farmaci chemioterapici, aumenti temporanei dei livelli dei marker tumorali possono verificarsi come trattamento innesca una moria di cellule tumorali e un successivo rilascio pesante di prodotti chimici marker tumorali, secondo l'American Cancer Society (ACS).

Cambiare Trattamenti

In caso di marcatori tumorali elevati causati dal trattamento inefficace, i medici possono passare farmaci chemioterapici in una ricerca di migliori risultati di trattamento, l'ACS relazioni.

Considerazioni

Non tutti i tumori producono tumore elevazioni pennarello ed elevazioni possono verificarsi in individui che non hanno il cancro, l'NCI relazioni.