Come diagnosticare il cancro cervicale durante la gravidanza

Il cancro cervicale deve essere diagnosticata in modo diverso durante la gravidanza che durante qualsiasi altro momento. Anche così, il cancro cervicale è il tipo più spesso diagnosticato di cancro in donne in gravidanza. La gravidanza non ha alcun impatto sul problema cervicale e viceversa, anche se non sarà tipicamente un trattamento fino a dopo la 24a settimana di gravidanza.

Istruzione

•  Determinare se i sintomi sono indicativi di cancro cervicale. Sanguinamento vaginale, il ciclo mestruale diverso, provare dolore o sanguinamento durante il sesso o sangue nelle perdite vaginali possono indicare il cancro del collo dell'utero e giustificare una visita al tuo medico.

•  Prendi un Pap test, ma informi il medico della vostra gravidanza. Tessuto è preso per una biopsia durante un Pap test. I risultati dei test da una biopsia indicheranno se ci sono delle cellule cancerose o precancerose da cancro cervicale.

•  Prendi un esame fisico pelvico. Un medico controllerà la vagina, cervice e gli organi circostanti per i segni di cancro cervicale.

•  Ottenere una colposcopia se il Pap test indica cellule anomale. La colposcopia è una procedura simile a un Pap test e esame pelvico. Un medico inserirà un colposcopio, che è un microscopio binoculare, nella vagina con una soluzione liquida che trasformerà le cellule anormali bianco in modo che possano essere visti con l'aiuto del colposcopio.

•  Chiedete al vostro medico di una biopsia a cono. Una biopsia a cono dovrebbe essere fatto dopo il primo trimestre, in quanto vi è una probabilità del 20 per cento di un aborto spontaneo si verifica se fatto durante il primo trimestre a causa della grande quantità di tessuto necessario da adottare. Un'altra procedura che richiede una grande quantità di tessuto è una procedura ciclo elettrobisturi escissione. Chiedete se l'impianto si è a ha le attrezzature e la formazione per fare questo procedimento; se non, chiedere un rinvio se c'è un forte sospetto di una malattia invasiva.

•  Chiedete se un intervento di isterectomia è necessaria se la cervice non è accessibile o non abbastanza grande per una biopsia. Questo è raro, ma a volte necessaria.

Consigli:

  • Qualsiasi tipo di manipolazione cervicale durante il terzo trimestre di gravidanza può essere pericoloso perché può indurre un parto prematuro.