Chemioterapia radiazioni Effetti collaterali

La chemioterapia e le radiazioni sono due programmi di trattamento del tutto diversi utilizzati per combattere il cancro. In generale, i medici usano la chemioterapia dopo la rimozione del tumore iniziale per prevenire la diffusione del cancro a livello cellulare. Radiazione comporta una terapia mirata al sito del tumore per uccidere eventuali cellule tumorali localizzate. Gli effetti collaterali da chemioterapia tendono a colpire tutto il corpo, mentre la radioterapia influisce direttamente sulla zona da trattare. Il trattamento con chemioterapia e radioterapia può richiedere molti mesi e spesso si traduce in effetti collaterali cumulativi. Tuttavia, la maggior parte degli effetti collaterali sono gestibili e andare via quando il corpo recupera dal trattamento.

Stanchezza

Fatica rappresenta uno degli effetti collaterali più comuni e più lunga durata per i pazienti oncologici. I medici spesso combinano farmaci chemioterapici per l'efficacia, causando grandi cambiamenti alla funzione normale del corpo. Secondo l'American Cancer Society, la stanchezza provoca mancanza di motivazione, incapacità di concentrarsi e tutta la stanchezza del corpo che non si risolve con un sonno adeguato. La maggior parte dei regimi di trattamento radiazioni comportano una visita alla radiazione oncologo tutti i giorni della settimana tranne i fine settimana. Molte persone ricevono 5-6 settimane di trattamenti giornalieri. Gli effetti cumulativi di trattamento ripetuto può causare stanchezza mentale e fisica. Molti individui si sentono travolgente spossatezza che può essere attribuito alla combinazione di chemioterapia e radiazioni. Quando medici scelgono un approccio aggressivo compresa chemioterapia e radioterapia, allo stesso tempo, la fatica aumenta esponenzialmente.

Nausea

La nausea è comune con trattamento di chemioterapia, ma non le radiazioni. Se un paziente riceve chemioterapia prima radiazioni, gli effetti della chemio possono durare per molto tempo nel corpo. La nausea può essere un effetto duraturo collaterali a lungo termine. Mentre in fase di trattamento, i pazienti assumono forti farmaci anti-nausea per combattere il mal di stomaco. Sia che questi farmaci funzionano in modo adeguato dipende dal singolo individuo. Tuttavia, i farmaci anti-nausea può causare un rallentamento nei processi intestinali. Disturbi di stomaco dura comunemente per alcune settimane ad alcuni mesi dopo la fine del trattamento di chemioterapia e spesso si estende in radioterapia. La radioterapia non causa problemi di stomaco, nausea o intestinali a meno che la radiazione è diretta a questi siti.

Perdita di capelli

La perdita dei capelli colpisce molte persone sottoposti a chemioterapia. Risultati di perdita di capelli dai potenti farmaci chemioterapici attaccano le cellule tumorali così come quelli che si dividono rapidamente. Gli stati American Cancer Society che le cellule in rapida divisione sono ospitati nei follicoli dei capelli, del tratto digerente, midollo osseo, cellule del sangue e del tratto riproduttivo. Gli effetti collaterali di perdita di capelli e la pelle cambia il risultato di danni a queste cellule. Quello che molti non capiscono è che la chemioterapia colpisce tutti i capelli sul corpo. Capelli testa è di solito persa nei primi trattamenti. Dopo trattamenti multipli, il corpo capelli rimanenti potrebbe anche spogliarci. Questo effetto collaterale sconcertante è temporaneo. La radioterapia può danneggiare i follicoli piliferi solo localmente. I siti tumorali mirati sperimentano cambiamenti della pelle di attualità, tra cui la perdita di capelli nel sito radiazioni.

Cambiamenti della pelle

La pelle subisce cambiamenti radicali durante la chemioterapia con a volte profondi cambiamenti alla struttura della pelle di un individuo. Molte persone trovano che la loro pelle è completamente senza macchia per la prima volta nella loro vita. Altri scoprono che i trattamenti successivi fanno la loro pelle molto grassa. Uno dei cambiamenti della pelle più comune include la pelle troppo secca a causa della chemioterapia attaccare le cellule in rapida crescita della pelle, secondo il National Cancer Institute. Sensibilità Sun è comune sia con chemioterapia e radiazioni pazienti. Poiché la radiazione si rivolge direttamente sulla pelle, dolore e vesciche possono verificarsi con il trattamento. Questo effetto collaterale doloroso guarirà con il tempo e seguendo le istruzioni specifiche del vostro radioterapista. La maggior parte degli effetti collaterali della chemioterapia pelle risolvono anche nel tempo. Tuttavia, alterazioni cutanee radiazioni creano una zona permanente che è ipersensibile all'esposizione al sole.

Bianco bassa conta di globuli Cellulari

Come la chemioterapia e le radiazioni attacco eventuali cellule tumorali residue nel vostro corpo, queste terapie anche bersaglio le cellule sane, in particolare i globuli bianchi. Basso numero di globuli bianchi sono comuni nei pazienti sottoposti a trattamento sia con chemioterapia e radiazioni. Entrambi i trattamenti contro il cancro possono provocare l'immunità più basso perché una quantità ridotta di globuli bianchi sono a disposizione per combattere le infezioni. Evitando qualsiasi infezione è estremamente importante per i pazienti di chemioterapia e radiazioni. I medici suggeriscono che i pazienti siano molto consapevoli di pulizia, evitare le persone malate, lavarsi spesso le mani ed eseguire in generale una buona igiene. Basso numero di globuli bianchi di solito si risolvono dopo il trattamento è terminato.